pubblicità

Disturbi e patologie

Scegli l'argomento della sezione

 

Articolo

Nausea: cause, sintomi e rimedi

Che cos’è

La nausea è una sensazione di malessere generale e non ben definito che si avverte a livello della gola (faringe) e dello stomaco. Un fastidio molto comune che può insorgere improvvisamente o persistere per tempi più lunghi.

A volte, per risolvere il problema, si può ricorrere a rimedi naturali. In questo articolo trovi quali sono.

Cause

Le cause scatenanti la nausea sono molte e di origine diversa. Tra quelle gastrointestinali ci sono soprattutto indigestione, gastrite cronica o problemi intestinali, ma anche epatite, cirrosi, calcolosi della cistifellea, patologie del pancreas.

Gravidanza, ipoglicemia (abbassamento dei livelli di zuccheri nel sangue), estremo affaticamento e artrosi cervicale sono anch’esse cause abbastanza comuni.

Si può anche avvertire anche un senso di nausea per un problema di equilibrio, come avviene nella labirintite o durante i viaggi in auto, barca, pullman o aeroplano. Queste forme sono più frequenti nei bambini sopra i tre anni e nelle giovani donne, e sono dette cinetosi o mal di viaggio.

Infine, ma non ultime, tutte le condizioni di stress possono causare ansia generalizzata e nausea.

Se vuoi saperne di più su questo argomento, leggi l'articolo Nausea, tutte le possibili cause.

Sintomi comuni

Se si accompagna a contrazioni involontarie dei muscoli della parete dello stomaco, della faringe e dell'esofago e a una salivazione abbondante, può precedere il vomito, anche se non è la regola.

Il più delle volte insieme alla nausea compaiono, mal di testa, vertigini, senso di sbandamento, repulsione per il cibo e malessere generale.

Complicazioni

Una delle complicazioni più gravi è il vomito. Per quanto “liberatorio”, può lasciare una spiacevole sensazione di nausea residua e malessere.

Se persistente, comporta notevoli perdite di acqua e sali minerali che, specie nei bambini, devono essere reintegrati con attenzione per evitare la disidratazione.

Le cure

Per curare la nausea è necessario identificare la causa: in base ai sintomi riferiti il medico può richiedere una radiografia dell'apparato digerente oppure esami completi del sangue e delle urine.

Se la nausea è di origine psicosomatica può essere sufficiente modificare le abitudini di vita ed evitare le situazioni stressanti per vederla scomparire.

In tutti gli altri casi, la nausea può essere eliminata con farmaci specifici per la causa di fondo, e con una dieta leggera a base di cibi solidi.

Lo sapevi che la nausea si può curare anche con l'agopuntura? Leggi questo articolo Nausea e agopuntura?

Quando consultare il medico

Nei bambini, quando la nausea si accompagna a repulsione per il cibo è bene consultare il pediatra per prevenire ritardi dell’accrescimento e disidratazione.

Nei primi mesi di gravidanza, quando nausea e vomito si presentano di continuo e ne consegue un disordine nutrizionale della donna e probabile sofferenza del feto, è bene consultare presto il proprio ginecologo.

Negli adulti in generale quando il disturbo persiste e sono impedite le normali attività quotidiane.

Altri contenuti

Torna su