Pubblicità
Ico tempolettura 4d4ceff10709fc567a3b0d04cf7fe5fe311c0b603cdcdde16d5fa93daf9467a7 Tempo di lettura: 5 minuti
Idratanti pelle

Idratanti per la pelle: come agiscono e quando usarli

Creme o gel che agiscono sullo strato più superficiale della pelle, mantenendola morbida ed elastica.

Che cosa sono

I prodotti idratanti sono in genere creme o gel e agiscono sullo strato più superficiale della pelle, quello corneo. Di solito sono a base di sostanze vegetali e contribuiscono a mantenere in equilibrio il film idrolipidico che protegge la cute.

Perché si usano

Sole, vento, freddo, inquinamento, alimentazione scorretta, stress, malattie, invecchiamento, sono tutte cause della secchezza della pelle. Anche l’uso di detergenti troppo aggressivi, soprattutto sul viso, può contribuire a disidratare la cute.

Una pelle secca è più soggetta all’insorgenza di rughe e segni d’espressione. Un certo grado di sebo va quindi sempre mantenuto e saponi e creme vanno scelte in base al proprio tipo di pelle e possibilmente dotate di filtri solari, anche in inverno.

Come sceglierli

La scelta dei prodotti idratanti dipende dal tipo di pelle. Vediamone in dettaglio le caratteristiche.


Tipo di pelle
Caratteristiche e prodotti più adatti
Pelle seccaI prodotti idratanti più indicati contengono collagene, elastina e acido ialuronico, che formano una sorta di barriera protettiva e non permettono all’acqua contenuta nella pelle di evaporare. Tra le sostanze amiche della pelle secca ci sono l’aloe vera, l’olio di jojoba, l’olio di rosa mosqueta e l’olio di borragine
Pelle grassaTende a essere untuosa per cui i prodotti migliori hanno un effetto opacizzante, idratante ma non troppo astringente. Sono adatte creme fluide che contengano olio di cocco, olio di lavanda, cera d’api e propoli o gel a base di vitamina C e vitamina A
Pelle sensibileL’idratazione della pelle sensibile, cioè che si arrossa facilmente e tende a manifestare reazioni allergiche, deve essere delicata. I prodotti non devono contenere profumi e i dermatologi consigliano di trattarla principalmente con acque termali specifiche in spray

Come e dove usarli

La pelle va curata ogni giorno. Riscaldamento e aria condizionata possono seccare la pelle durante la notte o la sudorazione farle perdere troppi liquidi.

Al mattino, quindi, prima di applicare la crema, il viso va pulito con il latte detergente e un tonico non alcolico.

Il prodotto può essere usato anche su collo e decolleté, ma non attorno agli occhi dove va steso un prodotto specifico.

L’idratante ha anche un effetto protettivo, di barriera, nei confronti di smog e inquinamento indoor.

Chi viaggia spesso in aereo o sui treni ad alta velocità porti sempre con sé il proprio prodotto idratante poiché la climatizzazione tende a seccare la pelle.

Sul corpo, l’idratante va massaggiato dopo la doccia, in particolare sulle zone più soggette a secchezza come gambe, braccia e glutei.

Anche i piedi hanno bisogno di idratazione: per le estremità, le creme sono anche rinfrescanti, spesso a base di camomilla, mentolo e lavanda.

Per le mani, a contatto con sostanze di ogni genere (detersivi, colle, polvere, alimenti eccetera) la crema è un obbligo e non deve soltanto idratare ma nutrire e proteggere.

La pelle è qui particolarmente sottile e a rischio secchezza e screpolature, soprattutto in inverno.

Anche i gel lavamani antibatterici, a lungo andare, possono rovinarle. Idratazione sì, dunque, ma il prodotto dev’essere ricco in sostanze emolliente come burro di karitè, di avocado oppure olio di germe di grano.

Se cerchi una risposta ad un problema specifico consulta il nostro esperto

Garonzi
Francesco Garonzi
Dermatologo2


Quanto hai trovato interessante questo articolo?
 

Articolo scritto da:
CONSULTA IL DOSSIER "DERMATITE ATOPICA"
VIDEO

Ho la pelle molto secca, che posso fare?

Pelle secca cause e rimedi

D'inverno per il freddo, d'estate soprattutto se ci si espone a sole e vento, la pelle diviene facilmente secca. Ecco che fare.secca è

LEGGI TUTTO
CONSULTA L’ARCHIVIO DI FARMACI
Torna su