Pubblicità
Ico tempolettura 4d4ceff10709fc567a3b0d04cf7fe5fe311c0b603cdcdde16d5fa93daf9467a7 Tempo di lettura: 5 minuti
yogurt proprietà

Yogurt

È un alimento sano e naturale, ricco di calcio, ideale per l'alimentazione anche dei bambini e che risulta digeribile anche per le persone intolleranti al lattosio.

Che cos'è

Lo yogurt è un alimento ben conosciuto già nell'Antico Egitto, derivato dalla fermentazione del latte a opera dei fermenti lattici vivi Lactobacillus bulgaricus e Streptococcus thermophilus.

Questi microrganismi scindono il lattosio, lo zucchero contenuto nel latte, in glucosio e acido lattico conferendo allo yogurt il caratteristico gusto acidulo e il suo aspetto più o meno vellutato.

Attività

È un alimento sano e naturale, ricco di calcio, ideale per l'alimentazione dei bambini e per le diete ipocaloriche.

A differenza del latte, risulta digeribile anche per le persone intolleranti al lattosio.

I fermenti lattici vivi contenuti nello yogurt, anche se non sono probiotici, vantano diverse proprietà, tra cui quella di rafforzare il sistema immunitario e riequilibrare la flora batterica intestinale in caso di diarrea, alimentazione scorretta o impiego di antibiotici.

Versioni

In commercio sono disponibili molti tipi di yogurt. I più comuni sono a base di latte vaccino pastorizzato intero o magro (con 0,1-1% massimo di grassi), con frutta in pezzi, al naturale o aromatizzato (caffè, cioccolato, vaniglia eccetera), con o senza zucchero aggiunto, da bere.

La materia prima può variare in base alle tradizioni: ben noto lo yogurt prodotto con latte di capra (come quello greco più denso e cremoso), ma esistono anche yogurt di pecora, di asina e di cammella.

Sono definiti yogurt, pur non essendolo in base alla legislazione, anche alcuni prodotti di ottenuti dalla fermentazione del latte di soia.

Autoproduzione

Lo yogurt può anche essere preparato in casa seguendo questa ricetta: si portano a ebollizione 500 ml di latte lasciandoli poi raffreddare a una temperatura moderata, tra i 30 e i 50 °C.

Si aggiungono due cucchiai di yogurt intero naturale confezionato e si lascia riposare il composto in un recipiente di vetro sterilizzato e chiuso ermeticamente tutta la notte.

Il mattino seguente si mescola lo yogurt con un cucchiaio di legno e si ripone in frigorifero per arrestare la fermentazione.

Contenuto

La consistenza e il sapore dello yogurt dipendono dal contenuto di grassi del latte utilizzato e dagli aromi aggiunti.

Lo yogurt contiene calcio e fosforo in forma più disponibile rispetto al latte, vitamine del gruppo B, vitamina PP, vitamina E, vitamina A, minerali, proteine, carboidrati e grassi.

Può essere arricchito artificialmente con fibre e probiotici, come il Lactobacillus acidophilus, il Lactobacillus casei, il Lactobacillus lactis, il Bifido bacterium bifidum, che sopportano inalterati l'acidità dello stomaco e agiscono nell'intestino.

L'apporto calorico dello yogurt magro si aggira intorno a 40 Calorie per 100 grammi.

Conservazione

Deve essere conservato in frigorifero a una temperatura compresa tra 0° e 4° C.

Impiego

Lo yogurt può essere utilizzato a colazione, a merenda, dopo i pasti, come spezza-fame nelle diete ipocaloriche.

È impiegato in cucina come ingrediente base di alcune ricette tipiche (tzatziki greco, raita indiana eccetera), salse, marinature per pollo e agnello, zuppe, dolci e gelati.

Allungato con acqua è un alimento dissetante, utile per reintegrare liquidi e minerali. Essiccato può essere conservato anche sott'olio.

Se cerchi una risposta ad un problema specifico consulta il nostro esperto

Pgatti
Patrizia Maria Gatti
Specialista in Scienza dell’Alimentazione


Quanto hai trovato interessante questo articolo?
 

Articolo scritto da:
CONSULTA L’ARCHIVIO DI ALIMENTAZIONE
Torna su