Pubblicità

Casalinghe disperate: le pulizie di casa non fanno dimagrire

Lavare il pavimento non è come andare in palestra. Lo dice uno studio irlandese.

Ico tempolettura 4d4ceff10709fc567a3b0d04cf7fe5fe311c0b603cdcdde16d5fa93daf9467a7 Tempo di lettura: 2 minuti

ARTICOLI CORRELATI

attività fisica, dimagrire, lavori di casa

Lavare il pavimento e fare il bucato è come andare in palestra? Niente affatto. L’ipotesi, in voga da anni, secondo le faccende domestiche equivalgano all’attività fisica è stata bocciata.

Una notizia che non farà certo piacere a tutti coloro, uomini e donne, che trovano nello stare in forma la motivazione per fare le noiosissime faccende domestiche.

A nessuno piace stirare, lavare i piatti, rifare i letti e pulire la vasca. Su questo non ci piove. Ma almeno si fa movimento, ci hanno detto fino a ieri. Per cui i lavori domestici fanno bene, aiutano a restare in forma e a non ingrassare.

Non sono abbastanza faticosi

L’illusione è finita: una ricerca condotta dalla University of Ulster, in Irlanda, pubblicata sulla rivista Bmc Public Health ha dimostrato che i lavori di casa non sono abbastanza faticosi per essere considerati sport veri e propri.

Impossibile quindi pensare di sostituire i 150 minuti di movimento di intensità moderata a settimana consigliati dai medici con il rimettere ordine a casa e far andare l’aspirapolvere.

Secondo gli esperti, possono essere considerati “sport” soltanto quelle attività che comportano una respirazione più rapida e che accelerano il battito cardiaco.

Non a caso infatti chi sostituisce in tutto o in parte l’attività fisica con le faccende domestiche presenta problemi di sovrappeso.

Vuoi sapere quali sono gli sport che fanno bruciare più calorie? Scoprilo in questo articolo

Leggi anche Ti sei messa a dieta? Pensa alle vitamine.

Dopo i 50 anni, quale sport preferire? Ecco le risposte.

Ti sei mai chiesto perché l’attività fisica fa bene? Ascolta il parere Giuseppe Marini, medico dello sport.

CONSULTA L’ARCHIVIO DI DISTURBI E PATOLOGIE
Torna su