Pubblicità
Ico tempolettura 4d4ceff10709fc567a3b0d04cf7fe5fe311c0b603cdcdde16d5fa93daf9467a7 Tempo di lettura: 4 minuti
Influenza difese raffreddore sistema immunitario

L’influenza è alle porte: così rinforzi le difese

Sotto attacco, da settembre in poi, sono soprattutto le naturali difese dell’organismo. Ecco come rinforzarle.

Siete pronti per l’autunno? La nuova stagione è appena cominciata, per questo è bene prepararsi ad accoglierla.

Senza eccezioni: chi si sente sempre stanco, in questo periodo, chi soffre un po’ di malinconia, ma anche chi invece non avverte nessun cambiamento particolare deve prepararsi al freddo e ai virus. Perché l’influenza è alle porte.

Tuta e scarpe da ginnastica

Sotto attacco, da settembre in poi, sono soprattutto le naturali difese dell’organismo. I primi freddi, le prime piogge, la ripresa del tran tran quotidiano, rischiano di indebolire il sistema immunitario.

Particolare attenzione va dedicata allo stress, sia quello di tipo emotivo sia quello fisico. La scienza medica ha da tempo scoperto che lo sport e l’attività fisica in genere aiutano a mantenere una buona salute.

Basta un movimento moderato: passeggiare, fare jogging, nuoto e perfino ballare. Non sono affatto necessarie pesantissime e debilitanti sessioni di allenamento.

L’attività sportiva, oltre a migliorare la circolazione sanguigna e linfatica, tonificare cuore e ossigenare l’organismo è fondamentale per scaricare lo stress emotivo.

Pubblicità

A tavola né troppo, né troppo poco

In questo periodo fare attenzione a ciò che si mette nel piatto è cruciale. A partire dalle quantità: meglio non esagerare con piatti ricchi di calorie, ma è da evitare anche l’esatto opposto.

È stato osservato infatti che le persone in sovrappeso e quelle eccessivamente magre hanno un sistema immunitario più sensibile all’attacco dei virus autunnali e invernali; e sono quindi più deboli nei confronti di influenza e raffreddori vari.

Quali alimenti prediligere? Sicuramente tutti quelli ricchi di vitamine e sali minerali. Aiutano a prevenire i malanni invernali stimolando la produzione di alcune sostanze del sistema immunitario come interleuchine e interferone.

Il posto d’onore tra le sostanze “antivirali” spetta alla vitamina C, di cui sono ricchi gli agrumi e i kiwi, ma non va dimenticato che anche altre vitamine esercitano un ruolo protettivo contro i virus stagionali, come le antiossidanti vitamine A ed E.

La natura che aiuta

In farmacia si possono trovare integratori utili per rinforzare le difese. Ce ne sono tantissimi, per cui è opportuno affidarsi al consiglio del farmacista.

In generale è bene sapere che i migliori alleati del nostro sistema immunitario, presenti in questi integratori, sono:

Echinacea: svolge un’azione immunostimolante, aumentando l'attività dei globuli bianchi deputati a fagocitare gli agenti patogeni;

Vitamina D: contribuisce alla mormale funzione del sistema immunitario.

Vitamina C: è un potente antiossidante, quindi contrasta l’azione dei radicali liberi, che rappresentano una minaccia per il sistema immunitario;

Zinco: anche questo minerale è un antiossidante e in più è stato dimostrato che è in grado di potenziare le naturali difese dell’organismo.


Quanto hai trovato interessante questo articolo?
 

Articolo scritto da:
VIDEO

Influenza: che fare ai primi sintomi?

Primi sintomi influenza come intervenire

Intervista a Fabrizio Pregliasco, virologo dell'università di Milano

LEGGI TUTTO
CONSULTA L’ARCHIVIO DI DISTURBI E PATOLOGIE
Torna su