Pubblicità

Fitness in autunno, le nuove tendenze 2013

Piloxing, Drum fit, Kicksana e Hot yoga: in palestra quest’anno è impossibile annoiarsi.

Ico tempolettura 4d4ceff10709fc567a3b0d04cf7fe5fe311c0b603cdcdde16d5fa93daf9467a7 Tempo di lettura: 3 minuti

ARTICOLI CORRELATI

fitness, palestra, yoga, pilates

Piloxing, Drum fit, Kicksana e Hot yoga: in palestra quest’anno è impossibile annoiarsi. Scopri le discipline che vanno di moda in questo periodo.

È questa la stagione migliore per iscriversi in palestra. Per non riprendere chili di troppo e restare in forma.

Come ogni autunno, non mancano le novità. E quest’anno sono all’insegna del fusion, ossia mescolare discipline e attività diverse. Anche molto diverse.

Piloxing

Lo dice già il nome: è un ibrido tra il pilates e la box. Grazie al primo si rinforzano e si distendono muscoli altrimenti dimenticati. Con la box si sviluppa l’agilità nei movimenti. Il tutto è accompagnato dalla grazie e dall’eleganza tipica della danza.

Nasce in Svezia ma si sta diffondendo a macchia d’olio. Anche perché con 45 minuti di Piloxing si arrivano a bruciare quasi 900 calorie. Mica poco.

Per avere un termine di confronto, leggi qui quali sono gli sport più bruciagrassi in assoluto.

Drum fit

Se non ne puoi più della solita aerobica e stai cercando qualcosa di simile, ma più divertente, il Drum fit può fare al caso tuo. Mette assieme esercizi di aerobica, danza e percussioni.

È ideale per chi adora fare gli esercizi a ritmo di musica: consiste nel fare piegamenti e step mentre si percuote un tamburo. Serve a migliorare la flessibilità e la coordinazione. Si tratta dell’ultima evoluzione dell’aerobica.

C'è un tipo di danza che serve a curare il mal di schiena: sai qual è? La risposta la trovi qui.

Kickasana

Sempre sullo stile fusion, il Kicksana unisce Thai-boxing, yoga e danza classica. Può sembrare strano, ma è così: un’unica disciplina che racchiude l'aspetto meditativo dello yoga, le tecniche di autodifesa tipiche del Thai-boxing e lo stretching.

Sembra che i risultati siano eccellenti perché la meditazione è più profonda dopo aver sottoposto il corpo a un lavoro intenso.

Hot yoga

Una serie di 26 posizione yoga (asana) eseguiti a 40 gradi di temperatura. Ma perché al caldo? Perché il calore favorisce la dilatazione dei capillari e l'afflusso del sangue verso tutti gli organi, muscoli inclusi.

In questo modo si eliminano più tossine e si bruciano molte calorie. Attenzione però: è essenziale bere tanto, prima e durante gli esercizi, per prevenire crampi e cali di pressione dovuti all’eccessiva sudorazione.

Per saperne di più leggi questi articoli

Pilates: esercizi e a cosa serve

Gli esercizi scaccia stress

Cosa mangiare se fai fitness

Una palestra a portata di scrivania

CONSULTA L’ARCHIVIO DI DISTURBI E PATOLOGIE
Torna su