Pubblicità
Ico tempolettura 4d4ceff10709fc567a3b0d04cf7fe5fe311c0b603cdcdde16d5fa93daf9467a7 Tempo di lettura: 5 minuti
spossatezza, debolezza, vitamine, estate

Ti senti stanca? Prova con le vitamine

La cosiddetta «sindrome da letargo» può colpire a qualunque età, ma è soprattutto in estate che ...

Fai fatica ad alzarti alla mattina? Uscire a cena è un impegno sovraumano? La cosiddetta «sindrome da letargo» può colpire a qualunque età, ma è soprattutto in estate che si fa sentire più spesso.

Un periodo di stanchezza può capitare a tutti. In primavera, certo, ma anche in estate e in autunno. In genere non è nulla di grave, se passa nel giro di qualche giorno non è certo il caso di preoccuparsi.

Se dura a lungo è bene andare dal medico, perché sentirsi svogliati e stanchi senza un ragionevole motivo potrebbe essere anche il sintomo di qualche patologia, per esempio un disturbo alla tiroide.

Ma per fortuna, nella stragrande maggioranza dei casi la causa non è così grave. Spesso è colpa delle vitamine. O meglio, della loro mancanza.

Stanchezza, spossatezza e svogliatezza sono il segnale che il nostro organismo è andato in riserva.

Basta raddrizzare il tiro, introducendo più frutta e verdura nella dieta. E all’occorrenza integrare con un supplemento adeguato alle carenze vitaminiche lievi.

Pubblicità

In estate è anche peggio

L’aspetti per tutto l’anno, non vedi l’ora di andare in vacanza e divertirti a più non posso e invece, non appena arriva il caldo, le energie scendono sotto i tacchi.

E no, non ci voleva proprio, eppure può succedere. La ragione è semplice: in questo periodo servono più vitamine, non a caso è la stagione che offre, naturalmente, più frutta e verdure, fonti preziose di questi nutrienti.

C’è anche da dire che, nonostante la natura ci offra ortaggi a più non posso, è anche la stagione in cui non prestiamo tanta attenzione all’alimentazione sana.

Pranzi ultraveloci, per non perdere tempo. Per non parlare di chi li salta proprio a piè pari, complice il fatto che l’appetito, con il caldo, tende a diminuire.

È quindi in estate che il bisogno di integrare l’alimentazione con supplementi diventa per alcuni un’esigenza particolarmente sentita.

Quando integrare? Dovrebbero andare in farmacia e parlarne con il farmacista tutti coloro che, per il lavoro, la vita frenetica, gli impegni vari, non riescono a seguire un regime dietetico equilibrato e soprattutto povero di frutta e verdura, soprattutto se c’è un calo di energia.

A cura della redazione

Se cerchi una risposta ad un problema specifico consulta il nostro esperto

Pgatti
Patrizia Maria Gatti
Specialista in Scienza dell’Alimentazione

TAG
CONSULTA IL DOSSIER "STANCHEZZA"
VIDEO

Mio figlio adolescente è sempre stanco al mattino, che posso fare?

Adolescenti stanchezza mattutina

Stili di vita sbagliati e dieta non equilibrata possono dare questo problema. Ecco come affrontarlo.

LEGGI TUTTO
CONSULTA L’ARCHIVIO DI VITAMINE E INTEGRATORI
Torna su