Pubblicità
Ico tempolettura 4d4ceff10709fc567a3b0d04cf7fe5fe311c0b603cdcdde16d5fa93daf9467a7 Tempo di lettura: 2 minuti
influenza, raffreddore, virus, contagio

Se prendi il bus non rischi l’influenza

Una ricerca inglese assolve i mezzi pubblici: non favoriscono il contagio.

Evitare i luoghi affollati per non buscarsi raffreddori & Co? Una ricerca inglese assolve i mezzi pubblici: non favoriscono il contagio.

Prendere l’autobus, il tram, la metro o il treno non aumenta il rischio di contagio dell’influenza e degli altri virus tipici della stagione invernale.

A smentire una di quelle leggende metropolitane che ritorna ogni anno, puntualmente, assieme ai malanni invernali è una ricerca condotta dall’Annual UK Flu Survey, in Gran Bretagna.

Per arrivare a questa conclusione, gli infettivologi britannici hanno condotto un sondaggio sulle abitudini degli inglesi in termini di alimentazione, spostamenti quotidiani, frequentazione di ambienti chiusi (scuola, ufficio eccetera).

È emerso che tra coloro che vanno al lavoro con i mezzi pubblici e quelli che usano l’auto non ci sono differenze: il rischio di prendere l’influenza è molto simile.

Considerando quindi il picco di inquinamento atmosferico tipico di questo periodo dell’anno, meglio lasciare l’auto a casa e andare al lavoro con il bus.

Se vuoi saperne di più sulla prevenzione dell’influenza ascolta l’intervista a Fabrizio Pregliasco e il parere del farmacista di Saperesalute.

Lo sapevi che l’influenza si previene anche a tavola? Leggi l’articolo.

Ecco che cosa fare ai primi sintomi per superarla alla grande.


Quanto hai trovato interessante questo articolo?
 

Articolo scritto da:
ARTICOLI CORRELATI
CONSULTA L’ARCHIVIO DI DISTURBI E PATOLOGIE
Torna su