Probiotici in gravidanza per proteggere i bimbi dalle allergie

Lo dimostra uno studio USA pubblicato sulla rivista Pediatrics: ulteriore conferma della stretta connessione tra intestino e sistema immunitario.

Ico tempolettura 4d4ceff10709fc567a3b0d04cf7fe5fe311c0b603cdcdde16d5fa93daf9467a7 Tempo di lettura: 2 minuti

ARTICOLI CORRELATI

gravidanza, allergie, probiotici

Lo dimostra uno studio USA pubblicato sulla rivista Pediatrics: ulteriore conferma della stretta connessione tra intestino e sistema immunitario.

Se le future mamme assumono probiotici durante la gravidanza, i nascituri hanno una probabilità più bassa di sviluppare allergie. A dirlo è uno studio condotto dal Children’s Hospital di Pittsburgh, negli USA, pubblicato dalla rivista Pediatrics.

Il rischio di allergia scende infatti del 12 per cento se le mamme hanno assunto i cosiddetti “batteri buoni”. Lo stesso effetto non si ottiene per l’asma.

Secondo i ricercatori che hanno condotto lo studio è proprio in gravidanza che l’effetto benefico dei fermenti lattici si manifesta: sembra infatti che la probabilità di sviluppare allergie non cambi se sono i bambini ad assumerli.

Se vuoi sapere che cosa sono i probiotici leggi questo articolo:

Probiotici, prebiotici e simbiotici

I test per le allergie funzionano davvero? Ecco la risposta.

I consigli dei nostri farmacisti sulle allergie:

Mi cola il naso in primavera, potrebbe essere allergia?

L’allergia al polline può alzare la temperatura del corpo?

Sono allergico al polline, alcuni alimenti scatenano gli attacchi?

CONSULTA L’ARCHIVIO DI DISTURBI E PATOLOGIE
Torna su