Pubblicità

I nostri ragazzi mangiano sempre peggio

Non migliorano le abitudini alimentari di bambini e teenager italiani: a preoccupare gli esperti è soprattutto l’aumento dell’obesità infantile. Lo rivela un’indagine Ipsos.

Ico tempolettura 4d4ceff10709fc567a3b0d04cf7fe5fe311c0b603cdcdde16d5fa93daf9467a7 Tempo di lettura: 2 minuti

ARTICOLI CORRELATI

bambini, alimentazione

Non migliorano le abitudini alimentari di bambini e teenager italiani: a preoccupare gli esperti è soprattutto l’aumento dell’obesità infantile. Lo rivela un’indagine Ipsos.

Detestano frutta e verdura, saltano spesso la colazione per correre di fretta e furia a scuola, si abbuffano a pranzo e cena e in molti casi mangiano con la televisione accesa.

È questa la drammatica fotografia di bambini e ragazzi italiani che ha scattato l’istituto Ipsos in un’indagine recente condotta per conto delle associazioni Save the Children e Mondalez.

Nonostante due genitori su tre dichiarino di conoscere le regole alimentari di base, sembrano permanere nelle abitudini dei giovanissimi le tendenze meno sane in assoluto.

Poca frutta, verdura, e tanta tv

Sempre meno bambini e adolescenti mangiano frutta e verdura a ogni pasto (35% a fronte del 37% nel 2012) o una volta al giorno (35% contro il 39% dell'anno precedente).

Aumentano coloro che non mangiano più di due frutti alla settimana (31% contro il 24% del 2012).

Un quarto dei ragazzi, al mattino, non fa colazione: il 9% mai, il 16% a volte sì e a volte no.

Più o meno uno su due ha l'opportunità di consumare il pranzo con almeno un genitore (49%) o comunque a casa in compagnia di qualcuno (14%).

A cena va meglio: quasi il 90% delle famiglie si siede intorno al tavolo con bambini e ragazzi, anche se, in circa il 40 % dei casi, c’è sempre un convitato di pietra: la televisione accesa.

Non a caso, i dati sull’obesità infantile stanno assumendo contorni pericolosi anche in Italia. Oltre un terzo dei bambini è sovrappeso oppure obeso.

Per approfondire l’argomento leggi anche:

Sport e bambini: i consigli utili

Bambini: vitamine che fanno crescere bene

Obesità infantile: prevenirla è meglio

L’intervista al medico dello sport Giuseppe Marini

Quali sport possono fare ai nostri bambini?

CONSULTA L’ARCHIVIO DI DISTURBI E PATOLOGIE
Torna su