Pubblicità
Ico tempolettura 4d4ceff10709fc567a3b0d04cf7fe5fe311c0b603cdcdde16d5fa93daf9467a7 Tempo di lettura: 7 minuti

Candida strategia integrata

La candida albicans è un lievito presente nel nostro organismo: sulla pelle, sulle mucose della bocca, nella flora batterica intestinale

Quanto hai trovato interessante questo contenuto?
 

Articolo sponsorizzato


Candidosi vulvo-vaginali: cause e prevenzione

Curare la candida con rimedi naturali

Candida strategia integrata: curare la candida per sempre si può


La candida albicans è un lievito presente nel nostro organismo: sulla pelle, sulle mucose della bocca, nella flora batterica intestinale, nell'apparato respiratorio e quello genitale, (soprattutto nella vulva e nella vagina di quello femminile).

In particolari condizioni questo lievito diventa una patologia.

La candidosi vaginale è una delle patologie più comuni nella donna in età riproduttiva. Circa il 75% delle donne in età fertile l’ha avuta almeno una volta nella vita. Si tratta di un'infiammazione della mucosa vaginale che tende anche a recidivare nel 50% delle donne.

La base delle recidive sta nei biofilm patogeni extra o intracellulari: batteri e funghi, protetti da una specie di rete intrecciata da proteine e zuccheri che loro stessi producono, che sopravvivono nei tessuti dopo la prima infezione.

Non è da considerarsi una delle malattie infettive che si trasmette sessualmente ma nelle forme ricorrenti non è da escludere perché gli uomini sono dei portatori senza sintomi.

Ma quali sono questi sintomi? I sintomi delle vaginiti da candida sono piuttosto fastidiosi:

  • Prurito vulvovaginale;
  • Bruciore vulvovaginale;
  • Dolore ai genitali durante il rapporto sessuale;
  • Lesioni bianco-perlacee su gengive o mucosa orale (in quanto può manifestarsi anche in bocca).

Candidosi vulvo-vaginali: cause e prevenzione

Sono diversi i fattori che compromettono il sistema immunitario causando così il proliferare della Candida Albicans nei genitali femminili. I più importanti sono:

  1. Terapia antibiotica ad ampio spettro;
  2. Stress psico-fisici che alzano il livello di cortisolo e abbassano le difese immunitarie;
  3. Cattiva igiene intima;
  4. Indossare vestiti aderenti (l'aumento della temperatura favorisce la crescita fungina);
  5. Soffrire di diabete mellito (l'alto glucosio nel sangue favorisce la proliferazione del fungo).

È possibile prevenire le infezioni da candida usando gli antibiotici solo per necessità perché sono farmaci potenti i cui effetti negativi si possono protrarre nel tempo e preferire l’uso di biancheria traspirante.

Curare la candida con rimedi naturali

Esistono molti rimedi naturali per il trattamento della candida. Vediamone alcuni:

  1. Aloe vera: svolge un’azione antinfiammatoria e rinfrescante;
  2. Verga d’oro (tintura madre in gocce ed estratto secco in opercoli): ha proprietà antimicotiche, inibisce la proliferazione della candida e aiuta a combattere l’eccessiva secrezione della mucosa vaginale;
  3. Olio essenziale di tea tree: conosciuto per i suoi moltissimi benefici, ha proprietà antifungine;
  4. Impacchi alla camomilla che danno sollievo e calmano bruciore e prurito. Se dopo questi rimedi naturali la candida persiste è opportuno chiamare il medico.

Candida strategia integrata: curare la candida per sempre si può

La candida può diventare cronica e può avere delle ricadute ricorrenti. Le recidive sono difficili da trattare ma non è impossibile curarla.

La cura migliore per combattere la è la strategia integrata. Vediamo in cosa consistono le sue indicazioni terapeutiche:

  • Seguire un’alimentazione corretta senza zuccheri o lieviti;
  • Assumere probiotici (contrastano la moltiplicazione di altre specie batteriche, sono determinanti nella protezione delle mucose e efficaci anche per la prevenzione): anche dall’apparato digerente dipende la risposta immunitaria perciò è necessario mantenerne buono lo stato di salute;
  • Seguire fino a tre rimedi naturali per evitare la proliferazione del fungo;
  • usare detrgenti intimi specifici in caso di fastidi e irritazioni , con azione lenitiva , come ;
  • Applicare ovuli vaginali o creme interne a base di farmaci antimicoticinella posologia e durata prevista dal foglietto illustrativo.

Seguendo questi consigli si può evitare che si presentino altri microrganismi deleteri, che potrebbero essere dannosi anche per la salute delle vie urinarie


Quanto hai trovato interessante questo contenuto?
 

Articolo scritto da:
ARTICOLI CORRELATI
CONSULTA L’ARCHIVIO DI DISTURBI E PATOLOGIE
Torna su