Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Attività dopo ricostruzione dei crociati"

Ho 42 anni, sono sportivo e mi piacerebbe continuare a giocare a calcio a livello amatoriale almeno una volta alla settimana. Ho subito la ricostruzione dei crociati in entrambi gli arti (1994 e 2009). Mi è stata diagnosticato un principio di artrosi. Faccio cyclette, ginnastica isometrica e stretching quotidianamente. Sto assumendo un integratore di condroitina e glucosamina. È corretto ciò che sto facendo?

Il programma che ha descritto è assolutamente corretto. Suggerisco di insistere sullo stretching soprattutto dopo la corsa o il calcio. L'allenamento del sistema muscolo scheletrico può essere fatto anche tutti i giorni alternando allungamento, rinforzo e allenamento aerobico.


Ha risposto Boccalandro Elena

Boccalandro

Elena Boccalandro

Terapista della Riabilitazione, Dottore in Osteopatia

Diplomata in Terapia della Riabilitazione nell’anno 1993/94 e Dottore in Osteopatia dal 1999, è regolarmente iscritta al Registro Osteopati Italiani. Dal 1994 lavora in qualità di libera professionista.

Torna su