RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Tosse che persiste da mesi"

Mia mamma (61 anni) è mesi e mesi che ha una fastidiosa tosse che non vuole andare via. Ha preso diversi sciroppi: la calmano ma poi la tosse ritorna e certe sere per poter dormire non c'è che prendere la paracodina. Il medico le ha detto che i polmoni sono puliti e che è solo una tracheite, ma quando tossisce dice che il catarro arriva da molto più in basso, anche se in prevalenza la tosse è secca. Può esserte l'inquinamento? Oppure sarebbe meglio fare una lastra?

La tosse cronica è un sintomo che non va sottovalutato ed è sicuramente meritevole di una valutazione mirata. Solitamente in questi casi va valutata la terapia farmacologica assunta (ad esempio alcuni farmaci antipertensivi possono indurre tosse), la presenza di altri sintomi che depongano per uno stato infettivo, la concomitante presenza di altri fattori che potrebbero essere implicati, come il reflusso gastroesofageo e lo scolo nasale; in base al quadro clinico e al sospetto diagnostico ad approfondimento può essere richiesta una radiografia del torace e una spirometria. La presenza di inquinamento, seppur elemento irritativo, di per sé non può essere ritenuto l’unica causa in presenza di tosse persistente. Le consiglio al perdurare dei sintomi di sottoporsi a una visita pneumologica specialistica.


Ha risposto Papazian Barbara

Papazian 1

Barbara Papazian

Pneumologa

Svolge attività ambulatoriale come Specialista Pneumologa presso l’Ambulatorio dell’Associazione Lombarda dei Giornalisti di Milano.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Attenzione: Il servizio "Chiedi all'esperto" sarà sospeso dal 1 Agosto 2017 fino al 31 Agosto 2017.
I quesiti inviati durante questo periodo potranno essere inoltrati ai nostri consulenti dopo la pausa estiva.

Torna su