Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Tiroidite, iperprolattinemia e obesità"

Mi è stata diagnosticata la tiroidite di Hashimoto e aumento della prolattina. La RMN ha evidenziato una parziale sella vuota. Assumo cabergolina ed eutirox. Ho 47 anni, sono alto 1.80 e peso 115 kg. Ho due figli e normali rapporti sessuali nonostante basso testosterone. Faccio 2.000 km in bici all'anno, un'ora di corsa tre volte alla settimana e porto a spasso il cane 3 volte al giorno. Mangio in maniera regolare non fumo e non bevo. Possibile che lo scompenso ormonale (ipofisi+tiroide) fermi completamente il metabolismo? Cosa posso fare per riattivarlo?

Da ciò che scrive sembra che le abbiamo diagnosticato due distinti problemi: un ipotiroidismo autoimmune per il quale assume terapia sostitutiva con levotiroxina e una sella vuota parziale condizionante iperprolattinemia per la quale assume cabergolina. La prima considerazione da fare è se la terapia sostitutiva sia ben calibrata in corso di levotiroxina e se la prolattina sia rientrata nel range di normalità in corso di cabergolina. Il basso valore di testosterone che riferisce potrebbe essere legato all’obesità, ma altre cause devono essere prese in considerazione. Ritengo quindi che, alla luce della nota sella vuota, il suo quadro richieda una valutazione ormonale e metabolica complessa e approfondita perché solo dopo avere escluso altri squilibri ormonali concomitanti il suo problema dovrà essere messo nelle mani di un bravo dietologo.


Ha risposto Guabello Gregorio

Gaubello1

Gregorio Guabello

Endocrinologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2001, è dal 2006 specialista in Medicina Interna e, dal 2012, in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su