Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Sudore maleodorante nei bambini, che fare"

Ho una bambina di quasi 6 anni, molto precoce in tutto. Da qualche giorno dopo aver sudato ho notato che le sue ascelle iniziano ad essere maleodoranti; mi sembra presto per iniziare a usare deodoranti. Come posso rimediare?

Cambiamenti di questo tipo sono abbastanza frequenti e spesso sono a carattere episodico, derivati anche da fattori alimentari. Non mi sembra il caso di ricorrere a deodoranti, soprattutto considerando la giovanissima età. Consiglierei di attendere 2-3 mesi per verificare se il fenomeno non si attenui spontaneamente. Eventualmente si può ricorrere a detergenti delicati, contenenti profumazioni naturali ad azione disinfettante o riequilibrante senza alterare profondamente l'attività sudoripara: lavanda, limone, salvia, tea tree (a basse concentrazioni) sono alcuni esempi.


Ha risposto Garonzi Francesco

Garonzi

Francesco Garonzi

Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976,presso l’università degli studi di Milano, consegue l'abilitazione all'esercizio della professione medica nel 1977. Consegue la specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1979.Da allora esercita la professione come specialista dermatologo.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su