RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Sudore maleodorante nei bambini, che fare"

Ho una bambina di quasi 6 anni, molto precoce in tutto. Da qualche giorno dopo aver sudato ho notato che le sue ascelle iniziano ad essere maleodoranti; mi sembra presto per iniziare a usare deodoranti. Come posso rimediare?

Cambiamenti di questo tipo sono abbastanza frequenti e spesso sono a carattere episodico, derivati anche da fattori alimentari. Non mi sembra il caso di ricorrere a deodoranti, soprattutto considerando la giovanissima età. Consiglierei di attendere 2-3 mesi per verificare se il fenomeno non si attenui spontaneamente. Eventualmente si può ricorrere a detergenti delicati, contenenti profumazioni naturali ad azione disinfettante o riequilibrante senza alterare profondamente l'attività sudoripara: lavanda, limone, salvia, tea tree (a basse concentrazioni) sono alcuni esempi.


Ha risposto Garonzi Francesco

Garonzi

Francesco Garonzi

Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976,presso l’università degli studi di Milano, consegue l'abilitazione all'esercizio della professione medica nel 1977. Consegue la specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1979.Da allora esercita la professione come specialista dermatologo.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Attenzione: Il servizio "Chiedi all'esperto" sarà sospeso dal 1 Agosto 2017 fino al 31 Agosto 2017.
I quesiti inviati durante questo periodo potranno essere inoltrati ai nostri consulenti dopo la pausa estiva.

Torna su