Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Sperone calcaneale, che fare"

Dopo vari cicli di onde d'urto a entrambi i piedi, per sperone calcaneare molto spesso non ho risolto il problema, se cammino un po' di più mi fanno male. Ho fatto anche delle infiltrazioni, ma sono servite a poco. Devo conviverci? Non c'è un altro rimedio? Anche a letto non devo appoggiare il piede e lo alzo con un cuscino.

Lo sperone calcaneare è un escrescenza ossea causata dalle continue sollecitazioni che il piede riceve quando si cammina. La diagnosi viene formulata con la visione, da parte dell'ortopedico o del fisiatra, della lastra del piede. Di norma vengono prescritte le onde d'urto talvolta affiancate da infiltrazioni se il dolore è molto importante. In parallelo dal punto di vista biomeccanico il paziente può utilizzare dei sotto tacchi in silicone e può effettuare degli esercizi di stretching ai muscoli (ischiocrurali) del piede interessato.


Ha risposto Boccalandro Elena

Boccalandro

Elena Boccalandro

Terapista della Riabilitazione, Dottore in Osteopatia

Diplomata in Terapia della Riabilitazione nell’anno 1993/94 e Dottore in Osteopatia dal 1999, è regolarmente iscritta al Registro Osteopati Italiani. Dal 1994 lavora in qualità di libera professionista.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su