RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Per combattere l'ansia se si prende già iperico e passiflora"

Sono una donna di 29 anni e soffro di stati d'ansia da circa 1 anno, tra alti e bassi. Da circa 1 mese sto usando un prodotto a base di iperico e passiflora e ci sono giorni in cui mi sento su, altri invece nei quali ancora mi sento male... ora vorrei integrare con qualche prodotto a base di passiflora in compresse, associato se possibile ad altre piante dalle proprietà rilassanti, come la melissa, la valeriana e la camomilla, magari che ne potenziano l'effetto. In ogni caso posso usare la passiflora in compresse insieme a iperico e passiflora?
 


Probabilmente il suo disturbo è legato all'ansia accompagnata da una certa dose di depressione. Per combattere l'ansia la pianta più efficace è sicuramente la valeriana, da prendere sotto forma di capsule contenenti l'estratto secco di questa pianta titolato in acidi valerenici allo 0,42%. La dose corretta in media è di 1 capsula al mattino al risveglio e di 1 capsula a metà pomeriggio. Per il momento prenderei solo la valeriana per 15-20 giorni, per verificare i suoi effetti. Se non dovessero essere sufficienti si potrà aggiungere qualcosa d'altro.


Ha risposto Sannia Antonello

Sannia1

Antonello Sannia

Endocrinologo, docente di Fitoterapia

È docente al corso di perfezionamento in fitoterapia presso le Università di Siena e di Pavia, è membro della SIFIT (Società Italiana di Fitoterapia) e svolge la sua attività libero professionale in alcuni Centri Medici Specialistici in Piemonte.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su