RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Ipotiroidismo subclinico in gravidanza"

Sono una ragazza di 28 anni incinta di 3 mesi. Ho scoperto la settimana scorsa che ho un ipotiroidismo subclinico da tiroidite cronica, cioè? Quali alimenti aiutano a ripristinare, se si può, un equilibrio tiroideo?

Ipotiroidismo subclinico da tiroidite cronica significa avere una malattia autoimmune della tiroide che produce ancora una quantità normale di ormoni tiroidei a spese di una maggiore stimolazione della ghiandola stessa da parte dell'ipofisi; in gravidanza è necessario intervenire immediatamente con la supplementazione con ormone tiroideo in quanto anche l'ipotiroidismo subclinico può rappresentare un fattore prognostico negativo per la gravidanza stessa; inoltre le ricordo l'importanza di assumere in gravidanza un multivitaminico che contenga i 150 mcg di iodio necessari per la supplementazione della madre e del feto.


Ha risposto Guabello Gregorio

Gaubello1

Gregorio Guabello

Endocrinologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2001, è dal 2006 specialista in Medicina Interna e, dal 2012, in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Attenzione: Il servizio "Chiedi all'esperto" sarà sospeso dal 1 Agosto 2017 fino al 31 Agosto 2017.
I quesiti inviati durante questo periodo potranno essere inoltrati ai nostri consulenti dopo la pausa estiva.

Torna su