Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Il cloro della piscina è tossico?"

In piscina ho aiutato ad aprire un barattolo di pasticche di cloro e, aperto il recipiente, ci siamo un pò intossicati dall'odore forte, volevo chiederle se è stato tossico per me e per quelli vicini a noi, ho letto che i sintomi si avvertono anche dopo ore.

Il cloro è un gas molto tossico, introdotto per via inalatoria manifesta un’azione irritante locale. I sintomi sono prevalentemente legati agli effetti di tipo corrosivo nelle sedi di contatto mentre l’intossicazione cronica porta al deperimento generale, turbe dispeptiche, anemie, bronchite cronica, congiuntiviti e alterazione dentaria, insufficienza renale, edemi, alterazioni neuropsichiche. Alla concentrazione di 40-60 parti per milione determina edema polmonare e broncopolmonite. Alla dose di 1.000 parti per milione è rapidamente fatale. Nel suo caso sarei tranquillo perchè l'inalazione avvenuta è sicuramente minima e insufficiente per causare un danno permanente ai polmoni.


Ha risposto Tursi Francesco

Tursi

Francesco Tursi

Pneumologo

Dal 2005 è Dirigente medico presso l’UO di Pneumologia dell’Ospedale Maggiore di Lodi. È dal 2002 Segretario dell’Associazione Italiana per lo Studio della Tosse (A.I.S.T.) e dal 2009 Presidente dell’ALOR onlus (associazione lodigiana di ossigenoterapia riabilitativa).

Torna su