Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Vomito ricorrente nel fine settimana"

Salve, da quasi 3 mesi il mio fidanzato di 35 anni soffre di episodi di vomito ricorrente soprattutto il sabato e la domenica. Dagli esami strumentali (gastroscopia ed ecografia) è emersa un’ernia jatale e un’infezione da Hp che sta curando con alimentazione adeguata e antibiotico associato a esoprazolo, ma il vomito del fine settimana continua a tornare non appena si sveglia, sempre di colore trasparente (sembra quasi acqua) e a tratti giallognolo. Crede sia possibile si tratti di un intolleranza alimentare, visto che consuma molti farinacei?

Le caratteristiche del materiale refluito fanno più che altro pensare a rigurgiti di materiale acido gastrico. Sicuramente è alquanto bizzarro che i sintomi si presentino soprattutto o quasi esclusivamente nel fine settimana, tutto ciò suggerisce un'influenza preponderante dello stress fisico ed emotivo. Tuttavia ci sono altri validi motivi che si associano al sintomo: l’infezione da Helicobacter pylori non è ancora stata debellata e per avere un miglioramento dovrebbe almeno terminare la terapia, e la presenza dell’ernia jatale può peggiorare i disturbi.


Ha risposto Mazzocchi Samanta

Samanta mazzocchi

Samanta Mazzocchi

Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva

Laureata in Medicina e Chirurgia nel 2002 presso l’Università degli Studi di Pavia. Ha conseguito nel 2008 il diploma di Specializzazione in "Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva". Dal 2013 è dirigente medico presso l’Azienda Ospedaliere di Piacenza all’Ospedale di Castel San Giovanni e, in qualità di Medico Gastroenterologo, si occupa dell’ambulatorio di gastroenterologia e di endoscopia digestiva.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su