Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Vitamine B e cervello"

Ho letto che alcune vitamine, credo quella B, agiscono stimolando il cervello e i nervi. È vero? Migliora anche la memoria? Sono in un periodo che mi dimentico tutto e sono sempre stanca e non riesco a combinare niente. Volevo sapere se posso prendere queste vitamine a dosi un po’ alte per tirarmi su.

Le vitamine del gruppo B che agiscono principalmente sul sistema nervoso sono la B1 (tiamina) la cui carenza provoca gravi alterazioni del sistema nervoso stesso, principalmente neuropatie (inquadrate in una malattia detta Beri Beri), la B6 la cui carenza provoca depressione del tono dell'umore e neuropatie periferiche, la B12 (cianocobalamina) la cui carenza provoca, oltre a disturbi del sistema nervoso, anche anemia macrocitica (cioè con globuli rossi di dimensioni aumentate).


Ha risposto Zilioli Angelo

Foto zilioli

Angelo Zilioli

Neurologo

Dal 1997 esercita presso il reparto di neurologia dell’Azienda Ospedaliera di Lodi. È responsabile dell’USS Stroke Unit. Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pavia, dove si è anche specializzato in Neurofisiopatologia.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su