Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Vaccini per le allergie"

Sto seguendo da 3 anni e mezzo una terapia di vaccini per delle allergie a pollini, graminacee e acari. Da un mese circa ho dei rilasci di istamina piuttosto frequenti che non ho mai avuto prima. Rossore, bolle e prurito. È possibile che siano dovuti all'alimentazione oppure a un sovraccarico di vaccino, o che magari, attualmente, ho perso qualche allergia e per questo motivo il vaccino non fa che amplificare il disagio? Grazie.

L'attuale sua situazione non è correlabile con il vaccino e i suoi effetti. Ritengo sia utile contattare il suo allergologo al fine di escludere un'allergie-alimentari">allergia alimentare come da Lei suggerito. Da valutare insieme al suo specialista se è opportuno proseguire il vaccino durante questa fase acuta.


Ha risposto D'Agostino Marco

Dagostino

Marco D'Agostino

Allergologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1995, è dal 1999 specialista in Allergologia e Immunologia Clinica e, dal 2007, in Igiene e Medicina Preventiva.

CHIEDI ALL'ESPERTO

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su