Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Urinocoltura"

Sono una ragazza di 21 anni. Le scrivo perché oggi ho ritirato l'esito dell’urinocoltura ed è risultata positiva con una carica di batteri a 100.000 da escherichia coli e entercoccus faecalis. Sono un po’ preoccupata, però sono anche sincera perché sono una ragazza che beve poco e, di natura, stitica. Non so se questo può centrare. Questi tipi di batteri rendono sterili una donna?

I germi ritrovati nella urinocoltura sono germi di tipo intestinale, cosa di molto frequente riscontro durante le cistiti. I germi arrivano più spesso attraverso le vie linfatiche. In ogni caso, aldilà della terapia in acuto, può aver senso attivare alcune misure di profilassi, come bere molto e fare in modo che l'intestino funzioni regolarmente. Meglio ancora se si assumono fermenti lattici. Queste infezioni non danno sterilità se non si creano parallele infezioni anche alle tube.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

Torna su