Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Tosse continua nei bambini"

Ho un bimbo di quasi 4 anni che durante il periodo invernale ha spesso tosse con catarro. Non volendo più usare antibiotici (usato spesso senza nessun miglioramento) ho provato la fitoterapia con la quale mi trovo benissimo, però appena sospendo la cura mio figlio ricomincia a tossire. Posso dargli anche solo un cucchiaino la sera di sciroppo a base di miele e polisaccaridi vegetali per un periodo prolungato? Quali sono le conseguenze?

Tosse e catarro nelle alte vie aeree sono un problema quasi costante nei mesi invernali, soprattutto per i più piccini. L'antibiotico serve a poco, solo in caso di sovrinfezione batterica. La causa è infatti quasi sempre virale o irritativa. L'inquinamento atmosferico non aiuta certo, e nei mesi invernali si fa sentire di più. Uno sciroppo come a base di miele e polisaccaridi vegetali, non agisce sul riflesso della tosse (che è in realtà una difesa delle vie aeree), ma come lenitivo e idratante della mucosa. Inoltre crea una barriera protettiva nei confronti di agenti batterici e irritanti. Può essere usato con tranquillità anche nei bambini più piccoli. Non ci sono studi sull'uso a lungo termine, ininterrotto. Meglio utilizzarlo quando serve, cioè quando c'è la tosse, non come preventivo. Come prevenzione non c'è molto da fare se non le norme ambientali: arieggiare bene gli ambienti domestici, non fumare dove soggiorna il bimbo, mantenere sempre idratato l'organismo e cercare, per quanto possibile, di limitare il contatto con gli inquinanti, ad esempio evitando le zone più trafficate delle città nelle ore di punta e prediligendo i parchi e le zone verdi.


Ha risposto Battaglioli Marina

Battaglioli1

Marina Battaglioli

Pediatra e neonatologa

Specializzata in Pediatria Generale nel 1994 e in Neonatologia nel 1996, dal 2000 assume l’incarico a tempo indeterminato presso il reparto di Patologia Neonatale e Nido dell’Ospedale Buzzi, dove attualmente è Dirigente medico di 1° livello.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su