RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Terapie per la tendinite"

In caso di tendinite è sufficiente un trattamento con antinfiammatori o è più utile la fisioterapia?

La tendinite è un'infiammazione del tessuto tendineo; provoca alterazioni degenerative delle fibre del tendine a volte necrosi e formazione di depositi di calcio. Si manifesta normalmente con dolore localizzato e diffuso in caso di movimento e di sforzo. Spesso la tendinite è causata da ripetute sollecitazioni che nel tempo sottopongono il tendine ad un eccessivo sforzo. Se la sintomatologia dolorosa è di media intensità richiede riposo, ghiaccio, bendaggio funzionale, trattamento farmacologico con Fans. In alcuni casi sono indicate infiltrazioni con corticosteroidi. Un trattamento fisioterapico può essere utile per valutare e incrementare la forza nei gruppi muscolari che risultano ipotonici. Un trattamento osteopatico può individuare la causa primaria della tendinite e procedere per la sua risoluzione. Tutti gli interventi sopracitati sono conservativi e agiscono sul ripristino della funzionalità, nel caso in cui non dovessero indurre miglioramenti è necessario ricorrere alla terapia chirurgica. Prima di intraprendere una cura o trattamento è fondamentale la valutazione clinica, eventualmente incrementata da esami specifici prescritti dallo specialista (ortopedico, fisiatra).


Ha risposto Boccalandro Elena

Boccalandro

Elena Boccalandro

Terapista della Riabilitazione, Dottore in Osteopatia

Diplomata in Terapia della Riabilitazione nell’anno 1993/94 e Dottore in Osteopatia dal 1999, è regolarmente iscritta al Registro Osteopati Italiani. Dal 1994 lavora in qualità di libera professionista.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Attenzione: Il servizio "Chiedi all'esperto" sarà sospeso dal 1 Agosto 2017 fino al 31 Agosto 2017.
I quesiti inviati durante questo periodo potranno essere inoltrati ai nostri consulenti dopo la pausa estiva.

Torna su