RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Spotting intermestruale, possibili cause"

Ho 19 anni e da quando ne avevo 12 ho sempre avuto spotting tra un ciclo e l'altro interrottamente; a 17 anni mi decisi ad andare dal ginecologo: eco e tampone vaginale negativi. Mi ha dato da prendere un estroprogestinico, che assumo ancora oggi. Meno di un mese da un'altra eco le ovaie e l'utero sono a posto e non c'è nulla. Perché allora ancora oggi ogni tanto mi trovo sempre un pò di spotting? La gravidanza è esclusa perché non ho mai avuto rapporti.

Le cause di uno spotting intermestruale possono essere molte, più spesso assolutamente benigne, come è certamente alla sua età. Quasi sempre hanno alla base alterazioni del meccanismo dell'ovulazione, il che non può essere il suo caso, poiché è in corso l’uso della pillola. In questo caso lo spotting potrebbe piuttosto essere dovuto ad alterazioni nell’assorbimento degli ormoni contenuti nella pillola, ma non andrebbe considerata come patologia.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Attenzione: Il servizio "Chiedi all'esperto" sarà sospeso dal 1 Agosto 2017 fino al 31 Agosto 2017.
I quesiti inviati durante questo periodo potranno essere inoltrati ai nostri consulenti dopo la pausa estiva.

Torna su