Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Ritmo cardiaco regolare ma molto accelerato"

Ho avuto un episodio di fibrillazione atriale. Assumo warfarin 5 mg per mantenere la protrombina nei valori desiderati. Se la sera mi corico e mi addormento sul fianco destro mi capita di svegliarmi a causa del ritmo cardiaco regolare, ma molto accelerato, è vero che esiste un nesso fra picco glicemico da farinacei e fibrillazione atriale?

Non esiste un nesso fra picco glicemico da farinacei e accelerazoimne del batticto: è solo il riposo e la digestione che può a volte fare accellerare il ritmo cardiaco. Cc+omunque potrebbe fare un Holter ecg per valutare se non siano episodi di flutter atriale che è regolare ma veloce e, quindi, molto simile ad una fibrillazione atriale.


Ha risposto Panciroli Claudio

Panciroli

Claudio Panciroli

Cardiologo

Dal 1985 esercita la professione presso l’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi, in USS Interdipartimentale di Emodinamica di cui è responsabile e in USC di Cardiologia e, privatamente, in ambulatorio.

CHIEDI ALL'ESPERTO

Per poter scrivere ai nostri esperti devi essere un utente registrato.
Se non hai ancora effettuato la registrazione

Registrati


Se sei un utente già registrato effettua il login inserendo indirizzo e-mail e password

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al tuo medico o al tuo farmacista, oppure direttamente alla tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su