RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Quando il bimbo rifiuta il cibo dei grandi"

Ho un bambino di 2 anni che ha sempre mangiato tutto (le sue pappe). È da qualche tempo che provo a fargli mangiare le cose che mangiamo noi, ma dice che non gli piace. È giusto non fargli mangiare nulla fino al pasto successivo come sto facendo con scarsi risultati? Per quante settimane può sostenersi con 2 yogurt al giorno dato che non beve nemmeno il latte?

Due yogurt al giorno mi sembrano un po' poco e lasciare che un bimbo di 2 anni mangi solo 2 yogurt per così tanto tempo non mi sembra corretto. In generale, credo che con i bambini la parola mediazione dovrebbe trovare sempre uno spazio ampio. Dal convincerli a mangiare cibi diversi, ai più solidi principi comportamentali. È giusto il principio di fare assaggiare cibi diversi, ma non obbligarli ad ogni costo. Il passaggio dalle pappe alle pietanze deve essere piacevole, vissuto come una conquista, un modo per crescere, non come un'imposizione. Costringerlo può portare a un rifiuto netto, con la conseguenza di saltare pasti, cosa meno salutare del mangiare ancora le sue rassicuranti pappe. Può semplicemente non essere ancora pronto, riprovi tra qualche mese, stimolando la curiosità e il piacere di mangiare insieme ai grandi i loro stessi cibi alla loro tavola. Incoraggi a mangiare da solo, anche se si sporca, assaggiando anche dal piatto dei grandi. Fermezza sì, ma anche dolcezza e rispetto dei suoi tempi.


Ha risposto Battaglioli Marina

Battaglioli1

Marina Battaglioli

Pediatra e neonatologa

Specializzata in Pediatria Generale nel 1994 e in Neonatologia nel 1996, dal 2000 assume l’incarico a tempo indeterminato presso il reparto di Patologia Neonatale e Nido dell’Ospedale Buzzi, dove attualmente è Dirigente medico di 1° livello.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Attenzione: Il servizio "Chiedi all'esperto" sarà sospeso dal 1 Agosto 2017 fino al 31 Agosto 2017.
I quesiti inviati durante questo periodo potranno essere inoltrati ai nostri consulenti dopo la pausa estiva.

Torna su