Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Pimecrolimus per la dermatite seborroica"

Per una dermatite seborroica al volto mi è stata prescritta una crema a base di pimecrolimus da usare due tre sere a settimana e, per gli altri giorni, la mattina una crema idratante e una ad alto potere emolliente, più cicli di vitamina B6. Come terapia è effettivamente molto efficace ma ho letto che l'uso prolungato di pimecrolimus può avere effetti cancerogeni. La superficie trattata è lati del naso e fronte. C'è qualche novità su questo farmaco?

In effetti sono stati descritti effetti collaterali avversi con l'uso prolungato di questa sostanza. A mio avviso è bene non esagerare con il suo impiego: le terapie alternative sono numerose. La dermatite seborroica può caratterizzare un periodo di vita stressante o sregolato e risolversi spontaneamente anche se persiste da lungo tempo.


Ha risposto Garonzi Francesco

Garonzi

Francesco Garonzi

Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976,presso l’università degli studi di Milano, consegue l'abilitazione all'esercizio della professione medica nel 1977. Consegue la specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1979.Da allora esercita la professione come specialista dermatologo.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su