Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Perdita di capelli dopo incidente stradale"

Sono una giovane donna di 22 anni. Da due mesi circa ho una forte caduta di capelli. Cinque mesi fa ho fatto un incidente stradale e mi hanno fatto un'anestesia locale per suturarmi una piccola ferita (6 cm) del cuoio capelluto. Inoltre soffro da quando ho 8-9 anni di psoriasi. Di solito mi cadono tutti gli anni i capelli in autunno, ma per un mese, non per due/tre mesi e soprattutto non in così grande quantità. Non so cosa fare.

Un evento traumatico come un incidente stradale potrebbe provocare, anche se a scoppio ritardato, una condizione in cui si manifesta una maggior caduta di capelli, dovuto al fatto che i follicoli hanno smesso di far crescere i capelli e si trovano in gran numero nella fase di "ricambio". In questo caso si tratta di un fenomeno del tutto reversibile. A volte è opportuno un controllo generale tramite esami di laboratorio, specialmente se si sono già verificati episodi di anemia o carenza di ferro o di proteine, se il flusso mestruale è stato più abbondante del solito, oppure se si stanno seguendo diete di propria iniziativa. Una visita specialistica inquadrerebbe con maggior precisione il problema (per un eventuale ricorso a integratori alimentari specifici). La psoriasi non dovrebbe avere responsabilità, salvo che non si sia particolarmente aggravata a livello del cuoio capelluto.


Ha risposto Garonzi Francesco

Garonzi

Francesco Garonzi

Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976,presso l’università degli studi di Milano, consegue l'abilitazione all'esercizio della professione medica nel 1977. Consegue la specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1979.Da allora esercita la professione come specialista dermatologo.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su