RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Aritmia dopo trattamento osteopatico"

Dopo una seduta di osteopatia per problemi di cervicale ho avuto alcuni attacchi di aritmia cardiaca nonostante sia in cura con antiaritmico. Può esserci una correlazione o è stato un caso?

Le aritmie cardiache sono costituite da un'irregolarità del battito cardiaco: troppo lento, troppo veloce o a carattere irregolare. Possono essere scatenate da differenti cause tra queste la compressione del nervo vago. Un trattamento a livello del rachide cervicale alto (occipite, atlante) potrebbe stimolare questo nervo, provocando un'alterazione transitoria del battito cardiaco.


Ha risposto Boccalandro Elena

Boccalandro

Elena Boccalandro

Terapista della Riabilitazione, Dottore in Osteopatia

Diplomata in Terapia della Riabilitazione nell’anno 1993/94 e Dottore in Osteopatia dal 1999, è regolarmente iscritta al Registro Osteopati Italiani. Dal 1994 lavora in qualità di libera professionista.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su