Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Orticaria acquogena"

Salve, da qualche anno solo nei periodi estivi (fine giugno-metà settembre) dopo ogni doccia sopravviene un prurito fortissimo in quasi tutto il corpo che dura una ventina di minuti. Mi è stato detto che potrebbe essere la temperatura dell'acqua, che non deve essere inferiore a quella del corpo, ma in un secondo tempo si è invece parlato di orticaria acquogena con prurito fisico, ma i farmaci assunti non hanno fatto effetto; Infine mi hanno detto che è un fatto nervoso dovuto allo stress e come è venuta se ne dovrebbe andare. La mia bella orticaria "estiva" è ancora qui dopo circa 10 anni e io non so più cosa fare. Ho anche fatto le prove antiallergiche ma non hanno trovato niente di particolare. C'è un rimedio?

In effetti ritengo si tratti di orticaria acquagenica, in questo caso con la sola manifestazione del prurito, senza eruzioni cutanee. Questo tipo di orticaria non dipende da condizioni allergiche ma dalla sensibilità dei mastociti, che liberano istamina al contatto con l'acqua, la cui temperatura non sempre è determinante. I motivi di questa sensibilità non sono chiari: potrebbero entrare in gioco fattori psicologici, nel senso più ampio del termine, che generano una specie di "riflesso condizionato". Anche se la situazione dura da molti anni potrebbe risolversi spontaneamente. Data la breve durata del fenomeno, gli antistaminici non sono efficaci, a meno che non vengano assunti regolarmente un'ora circa prima del contatto con l'acqua. Ma questo tipo di intervento non aiuta l'organismo a reagire con le proprie risorse, oltre a essere poco praticabile. Si potrebbero tentare approcci diversi, in ambito psicologico-comportamentale, compresa l'ipnosi medica.


Ha risposto Garonzi Francesco

Garonzi

Francesco Garonzi

Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976,presso l’università degli studi di Milano, consegue l'abilitazione all'esercizio della professione medica nel 1977. Consegue la specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1979.Da allora esercita la professione come specialista dermatologo.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su