Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Orgasmo femminile, una delucidazione"

La mia ragazza sostiene di provare piacere e di poter arrivare all'orgasmo solamente con il sesso orale. Dice che nella sua vita è sempre stato così, anche con partner precedenti. Questa situazione mi mette un po’ a disagio anche perché per me non è mai stato così. Cosa si potrebbe fare? È possibile che una ragazza raggiunga l'orgasmo solamente in questa maniera?

La sessualità femminile è molto complessa ed è influenzata da molti fattori. Ancor più che nell’uomo, una soddisfacente sessualità nella donna richiede serenità psicologica e complicità col partner. I meccanismi che generano l’orgasmo nella donna sono ancora solo parzialmente noti, ma è perfettamente normale che una donna raggiunga il piacere solo con la stimolazione del clitoride. Questo non significa che la sua ragazza in assoluto non potrà mai raggiungere l’orgasmo con il rapporto penetrativo, anche perché si ritiene che le strutture che vengono stimolate a livello vaginale altro non siano che il “prolungamento interno” delle strutture clitoridee. Non esiste un “metodo universale” che garantisca di poter correttamente stimolare queste zone. Ogni coppia deve provare e trovare i suoi modi affinché il rapporto sia appagante per entrambi i partner, abbandonando le preoccupazioni, i disagi o le tensioni che rischiano di togliere di spontaneità al rapporto.


Ha risposto Maggi Mario

Fotomggi

Mario Maggi

Andrologo e sessuologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Firenze, si è specializzato in Endocrinologia nel medesimo Ateneo. Dal 2005, è Direttore S.O.D. Medicina della Sessualità e Andrologia, Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi, Firenze.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su