Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Nelle diete dimagranti pasta e pane fanno male?"

È vero che pasta e pane in una dieta dimagrante fanno male?

Non è affatto vero che pasta e pane facciano male, anzi i carboidrati complessi sono preziosi alleati di una sana alimentazione. Certo, non bisogna mangiare solo pasta e pane se si vuole dimagrire, ma associare anche alimenti contenenti proteine. Indicativamente in una dieta dimagrante si possono inserire una porzione di pasta di circa 70 grammi e due porzioni di pane da 40 grammi cadauna, oltre le fette biscottate o i cereali utili per la prima colazione. Ovviamente è indispensabile anche il consumo di due porzioni di frutta da 200 grammi ciascuna. Si ricordi di abbinare al piatto di pasta anche un piatto di proteine, bastano poche fette di prosciutto sgrassato o un uovo insieme alle verdure, l’altro pasto invece potrà essere composto da un secondo piatto di carne o pesce con insalata e il pane.


Ha risposto Gatti Patrizia Maria

Pgatti

Patrizia Maria Gatti

Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Laureata in Medicina e Chirurgia nel 1983 presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Milano si è Specializzata in Scienza dell’alimentazione (indirizzo dietetico) presso il medesimo Ateneo nel 1986. Nel 1994 ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Biochimica e la Specializzazione in Biochimica Clinica (indirizzo diagnostico) nel 1997

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su