Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Morte improvvisa, le cause"

Leggo che molte persone apparentemente sane muoiono per arresto cardiaco, alcune di loro addirittura conducendo una vita sana. Dato che conduco una vita sana anch'io: sono un nemico del fumo e dell'alcol, pratico 3 sport, non sono in savrappeso e faccio le analisi 2 volte l'anno, devo comiciare a pensare di non essere comunque immune a questo evenuto drammatico? Può spiegarmi che cos'è la morte improvvisa e come funziona?

La morte improvvisa è un evento praticamente istantaneo, perciò inaspettato, ma non colpisce mai soggetti assolutamente sani bensì coloro che hanno già una problematica che, per il 90% dei casi è cardiaca, sebbene ci siano anche morti improvvise dovute ad altre cause. Solitamente la causa del decesso è una aritmia cardica, in genere una fibrillazione ventricolare, ma in ogni caso il problema di base è sempre una patolgia di cuore: principalmente l'ischemia cardiaca (vedi infarto miocardico) anche se insorto da pochi minuti, oppure una malattia genetica del muscolo cardiaco o del sistema elettrico del cuore. Chi ha cuore sano non deve preoccuparsi.


Ha risposto Panciroli Claudio

Panciroli

Claudio Panciroli

Cardiologo

Dal 1985 esercita la professione presso l’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi, in USS Interdipartimentale di Emodinamica di cui è responsabile e in USC di Cardiologia e, privatamente, in ambulatorio.

Torna su