Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Micosi ungueale"

Soffro da molto tempo di una micosi all'alluce. Ho provato ad eliminarla con uno smalto consigliatomi dal farmacista ma senza alcun risultato. Sono dunque passato ad una cura per via orale consigliatami dal mio medico di base. Notando effetti indesiderati e non notando migliorie ho abbandonato. Consultando un altro medico mi è stato prescritto bifonazolo pomata. Prima di acquistarlo volevo un consiglio da lei al riguardo. Un ulteriore domanda riguarda la possibile presenza di sintomi o problematiche correlate con la presenza dell'infezione micotica a livello sistemico e non solo confinate alla bruttezza dell'unghia.

La terapia topica delle micosi ungueali richiede tempi lunghi: da alcuni mesi fino a un anno. Inoltre può recidivare, in quanto i funghi in questione sono abbondantemente presenti nell’ambiente; molto dipende dalla struttura dell’unghia, la quale cambia anche con l’andare del tempo. La pomata di cui sopra può andar bene, ma, una volta ottenuta la remissione della micosi, consiglierei un trattamento per rinforzare l’unghia stessa. Se la micosi o l’alterazione ungueale dovesse risultare particolarmente ostinata, si può ricorrere a un esame colturale di laboratorio. Per quanto riguarda eventuale problemi a livello sistemico si può stare tranquilli.


Ha risposto Garonzi Francesco

Garonzi

Francesco Garonzi

Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976,presso l’università degli studi di Milano, consegue l'abilitazione all'esercizio della professione medica nel 1977. Consegue la specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1979.Da allora esercita la professione come specialista dermatologo.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su