Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Legami tra colon e dolori lombari"

Da circa tre mesi ho avuto tre episodi di lombalgia e sciatalgia curata con anti dolorifici senza buoni esiti. Dopo rx al rachide non trovando giustificazioni a questi forti dolori che si irradiavano anche al fianco destro approdo da un Osteopata il quale mi dice che è tutta colpa del mio colon. Ho sempre sofferto di colon irritabile sin da giovane ora ne ho 50 e in menopausa da 2, molto ansiosa e prendo escitalopram. Davvero il colon può portare fastidi alla colonna e cosa posso fare per eliminare questa forte infiammazione al colon (cosa mangiare e cosa no)?

Il collegamento tra dolore alla colonna vertebrale e disturbi del colon non è così diretto e scontato, e prima di poterlo affermare è necessario che si facciano tutti gli accertamenti ortopedici che vadano ad escludere le condizioni che spiegano in modo più comune tale sintomatologia. Esistono delle condizioni patologiche che si associano a questi sintomi per cui non può essere escluso a priori che ciò che ha detto l'osteopata sia sbagliato, ma non bisogna concentrarsi solo sull'aspetto gastroenterologico. Se volesse valutare il problema del colon comunque potrebbe innanzitutto effettuare la ricerca del sangue occulto nelle feci su 3 campioni, la sierologia per celiachia, esami sulle feci miranti a valutare la presenza di infiammazione intestinale (come la calprotectina fecale). Per quanto riguarda la dieta non esiste in senso generale una indicazione ad eliminare un determinato cibo o al contrario la necessità di assumere un determinato alimento per prevenire l'insorgenza del problema. Per concludere, quindi, approfondirei l'aspetto ortopedico, farei valutare al suo medico di famiglia gli esami che le ho indicato (ovviamente insieme ad una valutazione clinica generale che permetta di escludere eventuali altre problematiche di tipo medico) e per ultimo non modificherei nulla nella sua alimentazione (la privazione o l'impoverimento della dieta può essere esso stesso un fattore di insorgenza di disturbi gastroenterici).


Ha risposto Petruzzellis Carlo

Ss petruzzellis 147x130

Carlo Petruzzellis

Gastroenterologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2005 presso l’Università degli Studi di Messina.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su