Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Intollernza al lattosio e test genetici"

Volevo avere un altro punto di vista circa la mia intolleranza al lattosio. Da ormai 10 anni non riesco a digerire i latticini. Dieci anni fa era un'intolleranza lieve, negli ultimi anni invece è diventata sempre più grave. Non sono vegana, mangio di tutto: carne, pesce, verdura, sto ovviamente attenta a non mangiare niente che abbia latte vaccino, di capra, etc. Qualche mese fa ho effettuato un test genetico in farmacia tramite tampone di saliva. Il test diceva che non ero celiaca e nanche intollerante al lattosio. È possibile che un test del genere "sbagli"? Non ho mai fatto il breath test.

I test genetici devono essere richiesti e interpretati sempre da un medico in uno specifico contesto clinico sintomatologico. Il test genetico da Lei eseguito non è diagnostico di presenza\assenza di intolleranza al Lattosio. Ne parli con il suo medico che se il caso lo richiede potrebbe prescriverLe il breath test al Lattosio.


Ha risposto D'Agostino Marco

Dagostino

Marco D'Agostino

Allergologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1995, è dal 1999 specialista in Allergologia e Immunologia Clinica e, dal 2007, in Igiene e Medicina Preventiva.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su