RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Integratori antistanchezza e pillola"

Assumo la pillola da sei anni. Ora è da due settimane che, per superare un momento di stanchezza mentale, assumo una fiala al giorno di un integratore a base di maca, ginkgo e betulla. Può fare interazione con la pillola e diminuirne il potere contraccettivo?

Secondo i dati presenti nella letteratura scientifica internazionale le piante presenti nell'integratore che assume non dovrebbero interferire con l'attività della pillola anticoncezionale, per cui può prenderlo tranquillamente. Esistono peraltro piante medicinali che possono interferire con la pillola anticoncezionale perché ne modificano i processi di eliminazione dall'organismo, alterando gli enzimi del fegato che li eseguono. Alcuni esempi classici sono l'iperico e gli isoflavoni di soia.


Ha risposto Sannia Antonello

Sannia1

Antonello Sannia

Endocrinologo, docente di Fitoterapia

È docente al corso di perfezionamento in fitoterapia presso le Università di Siena e di Pavia, è membro della SIFIT (Società Italiana di Fitoterapia) e svolge la sua attività libero professionale in alcuni Centri Medici Specialistici in Piemonte.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su