Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Ingestione del tappo di un biro a un anno"

Mio figlio di un anno ha ingerito probabilmente il tappo di una biro. LA radiografia al torace è risultata negativa, e la gastroscopia (dopo circa 4 ore dal fatto) non ha evidenziato ne lesioni interne ne la presenza del tappo. Stiamo attendendo tutt'ora che riesca ad eliminarlo con le feci ma sono già passati 9 giorni ed ancora niente. Quale procedura si segue in questi casi?

L'ingestione accidentale di corpo estraneo capita spesso. Se il bambino è asintomatico non farei nulla. Il tappo di una biro è costituito da materiale inerte, che viene espulso senza problemi. Il nostro organismo, anche quello di un bimbo di 1 anno, mette in atto numerosi meccansimi di difesa per espellere un corpo estraneo che dà fastidio: tosse, se è nell'albero respiratorio, vomito o aumento della peristalsi (con conseguenti dolori addominali) per favorire l'evacuazione, se infastidisce l'intestino. Il suo bambino è stato ben controllato e non è stato trovato nulla. Il tappo può essere stato eliminato senza che ve ne siate accorti, oppure potrebbe anche non essere stato mai ingerito.


Ha risposto Battaglioli Marina

Battaglioli1

Marina Battaglioli

Pediatra e neonatologa

Specializzata in Pediatria Generale nel 1994 e in Neonatologia nel 1996, dal 2000 assume l’incarico a tempo indeterminato presso il reparto di Patologia Neonatale e Nido dell’Ospedale Buzzi, dove attualmente è Dirigente medico di 1° livello.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su