Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Infiammaziine del vago, cause e conseguenze"

L'infiammazione del nervo vago da che cosa è dovuta? E può diventare pericolosa se non curata?

La lesione unilaterale completa del nervo Vago provoca disturbi della motilità del palato, della faringe e della laringe: può quindi comparire disfonia, disfagia e disartria (disturbi della voce, della deglutizione e della parola). La voce si presenta quindi come flebile e rauca. La corda vocale è immobile. A ciò si aggiungono disturbi vegetativi: tachicardia e aritmie. Le lesioni di tale nervo si osservano nelle meningiti basali (spesso da TBC), nei tumori dell'angolo ponto-cerebellare, negli aneurismi dell'arteria basilare, nelle fratture della base, nelle carcinomatosi meningee e infine in tutti i tumori del collo.


Ha risposto Zilioli Angelo

Foto zilioli

Angelo Zilioli

Neurologo

Dal 1997 esercita presso il reparto di neurologia dell’Azienda Ospedaliera di Lodi. È responsabile dell’USS Stroke Unit. Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pavia, dove si è anche specializzato in Neurofisiopatologia.

CHIEDI ALL'ESPERTO

Per poter scrivere ai nostri esperti devi essere un utente registrato.
Se non hai ancora effettuato la registrazione

Registrati


Se sei un utente già registrato effettua il login inserendo indirizzo e-mail e password

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al tuo medico o al tuo farmacista, oppure direttamente alla tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su