RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Infarto a 34 anni"

Il 24 aprile 2015 ho avuto un infarto a 34 anni con arresto cardiaco e applicazione di uno stent medicato. Non avevo nessun fattore di rischio salvo un pacchetto di sigarette al giorno e un'ereditarietà poiché mio padre ha avuto un infarto verso i 56 anni. Volevo chiederle perchè mi è successo.

Penso che la risposta sia già descritta nella domanda, anche se il paziente è giovane. Purtroppo ne vediamo sempre di più, in proporzione, rispetto a una volta, complice in taluni casi anche la cocaina che è un potente vasocostrittore. La famigliarità è il primo fattore di rischio non voluttuario, quindi non modificabile purtroppo, le sigarette (un pacchetto al giorno) potenziano tale fattore di rischio considerevolmente. Le consiglio ovviamente di non fumare, fare controlli periodici e attenersi scrupolosamente alle indicazioni del suo cardiologo.


Ha risposto Panciroli Claudio

Panciroli

Claudio Panciroli

Cardiologo

Dal 1985 esercita la professione presso l’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi, in USS Interdipartimentale di Emodinamica di cui è responsabile e in USC di Cardiologia e, privatamente, in ambulatorio.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su