Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Facilità alla formazione di ematomi e sanguinamenti"

Da un po' di tempo con una minima pressione della pelle mi procuro dei vistosi ematomi, soprattutto sulle gambe, mi causo delle abrasioni profonde sulla pelle con fuoriuscita di sangue. Inoltre la ferita ha difficoltà a guarire perché si infetta facilmente con presenza di liquido bianco o pus anche se intervengo subito con la disinfezione. Ho 73 anni, ho l'artrite reumatoide siero negativa e sono curata con cortisone da circa 10 anni. A chi mi dovrei rivolgere: al dermatologo o all'angiologo? La causa può essere il cortisone?

In questi casi è bene effettuare una serie di esami per verificare le condizioni generali e il disturbo attuale, che possono essere prescritti sia dal medico di fiducia, in prima istanza, che da un medico specialista: dermatologo, angiologo, reumatologo, ematologo. Spesso è necessaria la collaborazione fra diverse discipline. Oltre al cortisone, bisogna considerare l’assunzione di altri farmaci: anticoagulanti, antinfiammatori non steroidei o combinazioni, con effetti sulla coagulazione.


Ha risposto Garonzi Francesco

Garonzi

Francesco Garonzi

Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976,presso l’università degli studi di Milano, consegue l'abilitazione all'esercizio della professione medica nel 1977. Consegue la specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1979.Da allora esercita la professione come specialista dermatologo.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su