Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Dermatite atopica a 4 anni e cortisone"

Mia figlia ha 4 anni e mezzo e fin dalla nascita soffre di dermatite atopica, ultimamente è migliorata, ma le si creano delle zone di eritema non molto esteso su gambe e braccia. Uso prodotto senza profumi e oli x il bagno ma l’unica cosa che aiuta è una pomata contenente cortisone. Mi chiedevo se però a lungo andare non facesse male usarla. Io glie la applico sull’eritema 1 volta al giorno, solo un filo x alcuni giorni fin che non guarisce. Poi ritorna e devo ricominciare. Più dare problemi?

La dermatite atopica risponde bene al cortisone. In alcuni casi è davvero l'unica soluzione. È un fastidio, provoca prurito, ma non è un problema grave. Conosce periodi di miglioramento spontaneo alternati a riacutizzazioni, non sempre si riconosce la causa. Cerchi di limitare l'uso del cortisone ai periodi più critici, ma quando serve lo usi. Lo eviti in prossimità di esposizione al sole, perché rende la pelle un po' più sottile e quindi più esposta ai danni solari. In genere, però, in estate la dermatite migliora.


Ha risposto Battaglioli Marina

Battaglioli1

Marina Battaglioli

Pediatra e neonatologa

Specializzata in Pediatria Generale nel 1994 e in Neonatologia nel 1996, dal 2000 assume l’incarico a tempo indeterminato presso il reparto di Patologia Neonatale e Nido dell’Ospedale Buzzi, dove attualmente è Dirigente medico di 1° livello.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su