Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Craniofaringioma. delucidazioni"

Mio figlio è stato operato nel 2010, all'età di 12 anni, di craniofaringioma cistico: è stata tolta l'ipofisi, è stato irradiato e adesso è in terapia sostitutiva. Volevo chiedere: questo tipo di tumore può trasformarsi in maligno?

Il craniofaringioma è un tumore benigno dal punto di vista biologico nel senso che non dà metastasi a distanza, ma maligno dal punto di vista clinico nel senso che tende spesso a recidivare e la sua asportazione spesso è incompleta. La terapia che ha fatto suo figlio è corretta. È tuttavia importante uno stretto follow-up per diagnosticare precocemente una eventuale recidiva locale.


Ha risposto Guabello Gregorio

Gaubello1

Gregorio Guabello

Endocrinologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2001, è dal 2006 specialista in Medicina Interna e, dal 2012, in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su