Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Assenza di ciclo mestruale a 17 mesi dl parto"

Ho 40 anni e un bimbo di 17 mesi che allatto ancora giorno e notte. Dopo il parto non ho mai avuto il ciclo mestruale e vorrei sapere se è normale o è meglio fare una visita ginecologica. A poche settimane dal parto mi è stato fatto un raschiamento a causa di residui di placenta, poi alla visita di controllo risultava tutto a posto.

Se una donna allatta ancora di giorno e di notte, cioè se l’allattamento è esclusivo, è possibile che le mestruazioni non vengano anche per un periodo così lungo. Ciò fa parte dei meccanismi inibitori ormonali centrati sulla produzione della prolattina, l’ormone che presiede alla lattazione. La condizione potrebbe essere simile al LAM (metodo della amenorrea lattazionale), il quale è adottato come metodo anticoncezionale nella donna che allatta al seno in modo esclusivo, che è in amenorrea, ma che comunque non sia oltre il sesto mese di allattamento. Se vengono verificate queste tre condizioni, la donna può essere garantita dal punto di vista anticoncezionale, ma oltre il sesto mese non c’è più tale garanzia. Se invece la donna ha avuto problemi durante il parto, in particolare se ha avuto una emorragia post-partum importante, potrebbe essersi instaurata la cosiddetta sindrome di Sheehan, conosciuta anche come necrosi ipofisaria ischemica. Ma in questo caso la donna non avrebbe avuto la montata lattea, che invece in questo caso è avvenuta. La montata lattea non si verifica poiché la necrosi ipofisaria determina la distruzione delle cellule galattotrope deputate alla produzione di prolattina, l’ormone che presiede alla lattazione. Una ulteriore condizione di amenorrea potrebbe essere anche legata al trauma conseguente alla revisione della cavità uterina eseguita nel dopo parto, con la creazione di una condizione di aderenze all’interno della cavità uterina, detta sindrome di Asherman. Comunque queste ultime due condizioni sono decisamente poco frequenti. Resta inteso che la consulenza diretta di un ginecologo potrebbe aiutare a risolvere dubbi o preoccupazioni.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su