Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Amenorrea da diverse cause e rischio di gravidanza"

Sono in amenorrea da almeno 3 anni, prima a causa di sindrome dell'ovaio policistico che ha sconquassato il quadro ormonale e, in seguito, per un marcato sottopeso da anoressia. Se ho rapporti non protetti c'è rischio che possa avere una gravidanza?

L'intersecarsi della condizione di policistosi ovarica e amenorrea è frequente. Ciò corrisponde semplicemente a una certa difficoltà a ovulare, che può essere rimossa quasi sempre con gesti terapeutici molto semplici. Diversa e più complessa è la condizione di amenorrea da anoressia, in cui l'amenorrea va combattuta con l'assunzione di un estroprogestinico, almeno per ridurre il rischio sulle ossa. In ogni caso, se la donna anoressica e amenorroica ha rapporti sessuali liberi senza alcuna protezione (senza pillola, senza preservativo o altro) difficilmente resta gravida, perché difficilmente ovula, ma ciò non va escluso totalmente.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su