Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Tunnel carpale in fase iniziale, terapie "

Esiste una terapia del tunnel carpale in fase iniziale chhe non preveda l'intervento chirurgico?

Il Tunnel carpale è formato dalle ossa del carpo ed è ricoperto dal legamento trasverso del carpo e dai nove tendini dei muscoli flessori della mano, all'interno si trova il nervo Mediano. La sindrome del Tunnel carpale è la compressione del nervo Mediano del polso in questo canale. La sintomatologia più caratteristica è un formicolio doloroso alle prime tre dita della mano, soprattutto di notte (acroparestesie notturne). È spesso occupazionale, cioè legato ad attività lavorative che comportino movimenti ripetitivi in flesso-estensione del polso. La riduzione di queste attività può già migliorare la sintomatologia. Vengono utilizzati inoltre complessi vitaminici del tipo B e acido alfa-lipoico.


Ha risposto Zilioli Angelo

Foto zilioli

Angelo Zilioli

Neurologo

Dal 1997 esercita presso il reparto di neurologia dell’Azienda Ospedaliera di Lodi. È responsabile dell’USS Stroke Unit. Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pavia, dove si è anche specializzato in Neurofisiopatologia.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su