Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Trattare l'ipotiroidismo in soggetto che assume antipsicotico"

Scrivo per mio fratello autistico che da un po' di tempo soffre di ipotiroidismo. Come farmaco assume l'antipsicotico aripiprazolo e pensiamo che siano l'abilify e l'ipotiroidismo a procurargli tanta stanchezza da star buttato notte e giorno sul letto, quando da piccolo è stato sempre fortemente iperattivo. Dovrebbe prendere qualcosa per la tiroide, ma se questo stato di apatia è causato dall'aripiprazolo, asumere altri farmaci non sarebbe inutile?

Per la situazione di suo fratello bisogna distinguere due problemi: l'ipotiroidismo e gli effetti collaterali dell'aripiprazolo. Per quanto concerne l'ipotiroidismo, se i dosaggi ormonali lo confermano, è necessario istituire la terapia ormonale sostitutiva che potrebbe portare a un miglioramento dei sintomi riferiti. Per quanto concerne gli effetti collaterali dell'aripirazolo ricordo che questo farmaco in genere NON si associa a iperprolattinemia, come invece spesso capita per altri neurolettici, tuttavia un dosaggio della funzione ipofisaria sarebbe comunque utile per escludere possibili disendocrinie.


Ha risposto Guabello Gregorio

Gaubello1

Gregorio Guabello

Endocrinologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2001, è dal 2006 specialista in Medicina Interna e, dal 2012, in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su