Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Trattamento della ginecomastia vera"

Ho 46 anni e fin dall'adolescenza presento una ginecomastia vera non dovuta a ipogonadismo. Volevo chiederle se la terapia antiormonale con tamoxiflene potrebbe giovarmi anche solo in parte, non volendo affrontare la soluzione chirurgica.

Il consiglio è quello di rivolgersi a uno specialista endocrinologo in ogni caso in quanto anche se la sua ginecomastia non dipende da uno stato di ipogonadismo è tuttavia necessario escludere altre cause patologiche o terapie farmacologiche che possono esserne responsabili; il tamoxifene è una opzione terapeutica valida che deve comunque essere attentamente valutata dallo specialista poiché si tratta di una terapia ormonale che nel maschio deve essere gestita con massima competenza.


Ha risposto Guabello Gregorio

Gaubello1

Gregorio Guabello

Endocrinologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2001, è dal 2006 specialista in Medicina Interna e, dal 2012, in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo.

CHIEDI ALL'ESPERTO

Per poter scrivere ai nostri esperti devi essere un utente registrato.
Se non hai ancora effettuato la registrazione

Registrati


Se sei un utente già registrato effettua il login inserendo indirizzo e-mail e password

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al tuo medico o al tuo farmacista, oppure direttamente alla tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su